Siti Website X5 evo8 e algoritmo Google Penguin Update penalizzazione Keyword stuffing involontaria

Perché col Penguin Update di Google è importante  passare da website x5 evo8 alla nuova versione  website x5 evo9 del proprio sito

L’allarme penalizzazione

Da Aprile osserviamo un calo degli accessi al sito www.stilnova.net con corrispondente calo del business con un picco del calo il 21 di settembre fino al 33%.

Contemporanemente osserviamo la  perdita di posizionamenti con passaggio dai primi posti sulle SERP di Google al  19esimo posto sulla frase  “porte blindate”

Posizionamento per porte blindate

Analisi SEO del sito

  • Il sito è stato realizzato con website x5 evolution versione 8
  • Ha indicizzate da Google 113 pagine
  • Il sito non ha applicate strategie di  link popularity
  • Ultimo cache 27 ottobre 2012
  • Presente su DMOZ con 2 recensioni

La coincidenza del calo avvenuto da Aprile fa pensare ad una penalizzazione dovuta al Penguin per cui inizia l’analisi  dei link esterni ed interni e del glossario del sito

Osservazioni:

    1. Il sito non ha una matrice significativa di link entranti  che possa generare la penalizzazione La maggior parte dei link porta  verso il domino con anchor text il brand “Stilnova” o il sito “www.stilnova.net”
    2. Errore nella struttura interna dei link. In tutte le pagine è presente il link verso la pagina www.stilnova.net/index.html  ma non è presente il link più importante verso www.stilnova.net  il dominio e questo in presenza di  113 pagine è grave (anche se non può essere motivo della penalizzazione
    3. Link ripetuti  in ogni pagina verso le stesse risorse. In Ogni pagina è presente nel  footer  la ripetizione del menù di primo livello (7 link doppi) che incidono sul valore dei singoli link presenti nella pagina (più link nella pagina meno valore passo col singolo link). Inoltre all’interno del testo della pagina sono presenti altri link ripetuti (anche questo non può essere motivo della penalizzazione
    4. Glossario delle pagine rovinato dal mega menu.  Usando lo strumento Seo quake con Firefox analizzo le varie pagine e scopro che in tutte le pagine (es. anche in quelle delle porte tagliafuoco) la frase “porte blindate” è quella che ha la densità maggiore, mentre per una corretta indicizzazione l’unica pagina con la frase “porte blindate” che avrebbe il diritto sarebbe “modelli-porte-blindate.html” .  Questo chiaramente per Google equivale a Keyword stuffing e potrebbe avere fatto  scattare l’algoritmo di penalizzazione. Tutti i link del menu presentano come tag Title del link (in maniera automatica)  la frase  presente nel tag description della pagina di arrivo e questo in presenza di molte pagine del sito  che parlano di porte blindate comporta la presenza della frase incriminata (a causa del menu) anche nelle pagine che parlano di altro (questo inconveniente è stato risolto nella versione 9 di Website x5)

Mega menu con problemi

Sulla pagina Home densità 1,99% “porte blindate”  + 1,99% “porta blindata”
Densità della frase porte blindate nella home page

Ma anche sulla pagina Caratteristiche porte tagliafuoco abbiamo “porte blindate” 2,13% e “Porta blindata” 1,07 Questa non è una situazione naturale  e sbilancia la pagina

Densità anomala anche nelle pagine delle porte tagliafuoco

  1. Inoltre  analizzando il codice html delle pagine è presente in TUTTE LE PAGINE DEL SITO addirittura taggata H1 e nascosta la frase incriminata
    perché ripresa in modo automatico dal testo inserito nelle impostazioni generali  sotto la voce Titolo del sito
    Bug di website x5 evolution versione 8Questo è un grave inconveniente che nella versione Website x5 evolution 9 è stato risolto in parte
    Impostazione titolo del sito che viene usta in tutte le pagine
  2. Naturalmente vengono  controllate le webmaster di google (webmaster.google.it) dove il sito è monitorato.  Si scopre che esiste un applicativo in due pagine  per visualizzare le foto (JALBUM) che si porta dietro una valanga di tag con le key  incriminate

CONCLUSIONI IL SEO PER WEBSITE X5 EVO 8 CONSIGLIA:

1)      I tag Title delle voci di menu e il testo in H1 presenti in tutte le pagine del sito si portano dietro la frase incriminata facendo scattare l’algoritmo anche perché in presenza di un album foto denso di key

2)      La terapia consiste nel ridurre  in maniera sostanziale la presenza della frase “porte blindate” in tutti i tag Description  delle pagine che la  contengono  (eventualmente usando i sinonimi “porte antieffrazione” “porte di sicurezza”). Se possibile incrementare il testo nelle altre pagine (es nella pagina delle tagliafuoco cerco di alzare la densità di questa frase” . Infine bisogna eliminare le problematiche legate alla struttura dei link e la presenza di link doppi

3)      Viene eliminato naturalmente l’applicativo per visualizzare le foto che era stato usato in maniera errata riempendolo di key nei tag.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *